Sede: Via Filzi, 2, Milano
  • Contatto telefonico (+39) 02-80897108

Blog

Il rent to buy

Il rent to buy è uno degli ultimi contratti atipici che sta prendendo piede in Italia (già dal 2015 quando l’agenzia delle Entrate intervenne con la circolare 4/E del 19 febbraio 2015) e che ha i suoi picchi di utilizzo in momenti di crisi dell’edilizia collegate alla difficoltà ad ottenere mutui. Introdotto nel nostro ordinamento dal Decreto

CC I il ruolo del Revisore Legale

Il Revisore Legale sembrerebbe escluso dagli obblighi di segnalazione all’organo amministrativo in caso in cui ci siano segnali di crisi, stando al disposto dell’articolo 15 del D.L. n. 118/2021. Per le Società a responsabilità limitata, l’articolo 2477 del codice civile prevede la nomina alternativamente di un organo di controllo o di un revisore in caso

Modifiche IRAP e implicazioni contabili

L’art. 10 della bozza del DL “Semplificazioni fiscali” prevede la riformulazione di alcune parti dell’art. 11 del DLgs. 446/97, prevedendo la deduzione integrale, anziché parziale, dei costi di lavoro a tempo indeterminato. le deduzioni parziali rimangono per le tipologie contrattuali diverse dal tempo indeterminato. Altra novità riguarda l’estensione della deduzione dei contributi per le assicurazioni

Chiusura del fascicolo di revisione – ISA 230

Il revisore deve predisporre la documentazione della revisione in modo tempestivo che sia sufficiente a consentire ad un revisore esperto, che non abbia alcuna cognizione dell’incarico, di comprendere:  la natura, la tempistica e l’estensione delle procedure di revisione svolte per conformarsi ai principi di revisione e alle disposizioni di legge e regolamentari applicabili; i risultati delle

Approvazione lunga del bilancio

L’Articolo 2364 del codice civile per le Spa e l’articolo 2478-bis del codice civile per le Srl prevedono anche la possibilità di approvare il bilancio oltre i 120 giorni ma entro i 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio, se lo statuto lo prevede e quando ricorrano particolari esigenze relative alla struttura e all’oggetto della società.  Poiché

Valutazione della continuità aziendale

Il principio di revisione internazionale (ISA Italia) n. 570 tratta della responsabilità del revisore relativamente all’utilizzo da parte della Direzione del presupposto della continuità aziendale. In particolare, il principio indica che la responsabilità del revisore è quella di acquisire gli elementi probativi sufficienti ed appropriati circa la capacità dell’impresa di continuare ad operare come un’entità in funzionamento e di rilevare eventuali incertezze significative.

Utilizzo dell’Analisi comparativa nelle procedure di revisione

Con Analisi Comparativa si intendono le informazioni che possono emergere dal confronto nel tempo e nello spazio di informazioni e dati interni, tali da rilevare l’esistenza di operazioni o eventi inusuali o significativi nonché valori, indici e andamenti anomali che segnalino situazioni meritevoli di approfondimento per i loro effetti sul bilancio. Quali: analizzare la relazione

Organizzazione delle carte di lavoro

Il Principio di revisione ISA Italia 230 fornisce le linee guida al revisore legale per la predisposizione e archiviazione della documentazione di lavoro. Tre sono i Dossier della revisione: Permanent (documenti a valenza pluriennale, es. contratti di mutuo, organigrammi) General (documenti relativi ad aspetti generali della revisione) Final (documenti relativi alle singole poste del bilancio)

IL RUOLO DEL REVISORE IN MERITO ALLA DICHIARAZIONE IVA

Il 2 maggio 2022 (il termine originario del 30 aprile cade di sabato quest’anno) scade il termine per la presentazione della Dichiarazione IVA 2022. Come ogni anno ci si interroga su cosa deve fare il revisore e quale è il suo compito. In merito alle Dichiarazioni IVA nessun adempimento spetta al revisore che non ha l’obbligo di

LE REFERENCE COME FORMALIZZARE LE CARTE DI LAVORO (o WPS)

Non esiste un unico modo né un modello standard per fare le carte di lavoro: ogni revisore ha i suoi metodi e segue un proprio manuale che tiene conto che la revisione deve essere svolta secondo gli ISA. Quindi, esiste la massima libertà di personalizzazione, purché siano rispettati dei requisiti minimi, fra i quali: Devono